Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa completa cliccando su "INFO". Chiudendo questo banner cliccando su "OK", acconsenti all’uso dei cookie.

PRESENTAZIONE DEL LIBRO "L'ARTE DELLA RAPINA"

Presentazioni di libri
Data: Venerdì 26 Maggio 2017

 

L’Associazione Culturale Oblò

 

Vi invita

 


Venerdì 26 maggio 2017 Ore 21:00

 

presso

 

Sala del Camino di Villa Burba

 

Corso Europa 291, Rho (MI)

 

 

 

alla presentazione del libro

 


“L’arte della rapina, come svaligiare una banca senza tanti perché”

  

 

Interverranno

 

 

 

  • Francesco Ghelardini, autore del libro

  • Angela Grassi, giornalista del quotidiano “La Prealpina”

  • Bruno Nacci, saggista, scrittore

 

 

 

Il racconto di una storia, il percorso di una vita, fatta di cadute e rinascite, che rappresenta una testimonianza significativa della possibilità di cambiamento, mettendosi in gioco emotivamente in prima persona e riprendendo in mano la propria esistenza.

 

L’autore si spoglia di ogni orpello davanti al pubblico dopo aver pagato un prezzo altissimo ed aver compreso che solo una profonda introspezione e la cultura possono portare alla salvezza e alla “redenzione” senza rinnegarsi.

 

 

 

Oggi Ghelardini mette a disposizione la personale conoscenza dei meandri oscuri della vita e cerca di aprire gli occhi ai giovani, ancora abbagliati dal fascino del criminale bello e immortale, cercando di svelare, in anticipo, le terribili conseguenze di scelte e comportamenti devianti.

 

 

 

Provocatoriamente descrive senza giustificazioni il back stage di un rapinatore, soddisfando la curiosità di molti, ma il suo intento è nella seconda lettura, quella tra le righe, quella che mira ad evidenziare la deplorevole azione di un malvivente, mettendo a nudo le paure di un uomo uguale agli altri.

 

 

 

Attualmente si spende e si adopera dentro e fuori le carceri, incontrando chi ancora quelle strade maledette le percorre, sfruttando la sua antica fama di criminale portando il suo esempio di revisione ai giovani che devono scontare lunghe pene, cercando di instillare in loro il seme del cambiamento, evitando la vacuità di una vita spesa in cella.

 

 

 

Il CD di Oblò promuove questa iniziativa, auspicandosi numerosi e costruttivi interventi, individuando, inaspettatamente, l’opportunità di ri-scoprire valori veri e profondi della vita anche da testimonianze assolutamente negative come quelle che ci verranno descritte.

 

Ingresso libero

 

Gli Amici di Oblò

 

 

 

 

 

Altre date


  • Venerdì 26 Maggio 2017

Powered by iCagenda

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30